INTRAJECT

Sinergia di tecnologie
per il trattament non chirurgico
degli inestetismi cutanei.

Richiedi Info
RINGIOVANIMENTO DELLA PELLE, “SOFT SURGERY” E VEICOLAZIONE TRANSDERMICA.

Intraject è un dispositivo medicale di ultima concezione nel quale confluiscono tre tecnologie di comprovata efficacia clinica, la Radiofrequenza, l’Elettroporazione, l’energia al Plasma.
Intraject è composta da tre generatori che operano con frequenza e impulsi diversi, controllati da un software molto sofisticato.

Destinazione d’uso medica

  • Trattamento di cheloidi, cicatrici ipertrofiche e acne.
  • Blefaroplastica non invasiva.
  • Trattamento di Xantelasma.

Destinazione d’uso estetica

  • Lifting del collo e della pelle in eccesso (braccia e addome).
  • Miglioramento contorno viso.
  • Trattamento pori dilatati.
  • Trattamento rughe superficiali e profonde.
  • Trattamento per ridurre la perdita di capelli.

Direttiva 93/42/CEE sui dispositivi medici

*Il design reale della macchina potrebbe leggermente differire dall’immagine presentata,
mantenendo comunque invariate le funzionalità descritte.

*Il design reale della macchina potrebbe leggermente differire dall’immagine presentata, mantenendo comunque invariate le funzionalità descritte.

I vantaggi di un’azione combinata

PLASMAWAVE

VERSATILITÀ
La variabilità di frequenza e tensione consente di utilizzare la stessa tecnologia per risultati differenti, dalla micro-ablazione alla diatermia.

TECNICA NO-CONTACT
Possibilità di utilizzare la tecnologia in ambito medicale per interventi di soft surgery in dermatologia e micro-chirurgia estetica.

 

MESOWAVE

RIDUZIONE DELLA PSICOSI DA DOLORE
La veicolazione dei principi attivi avviene attraverso correnti modulate che utilizzano il principio dell’elettroporazione che, in assenza di aghi, riducono la percezione del dolore.

MAGGIORE VEICOLAZIONE DEI PRINCIPI ATTIVI
L’efficacia dell’impulso elettrico, con base continua, consente di trattare aree molto estese, ridurre la quantità di principio attivo aumentandone la concentrazione ed avere risultati più rapidi e più duraturi.

Energia al plasma

L’energia prodotta sotto forma di Plasma (glow o bagliore) genera nel primissimo strato tissutale un aumento di temperatura in grado di generare una vaporizzazione/sublimazione tissutale.

Plasmawave®

Utilizza energia al plasma per indurre micro-scintille sulla superficie della pelle creando punti di micro-ablazione, innescando un processo di rigenerazione naturale.

Plasmapeel®

È un trattamento frazionale di resurfacing cutaneo ablativo progettato per migliorare la consistenza, il tono e la luminosità della pelle, ripristinando allo stesso tempo la sua elasticità.

SPECIFICHE E FOCUS SULLA TECNOLOGIA
Detail of Intraject

Elettroporazione

L’elettroporazione utilizza correnti modulate e di bassa intensità combinate ad una base continua, che crea nuovi percorsi extracellulari ed agisce direttamente sulla pelle aumentando transitoriamente la permeabilità dei tessuti.

Questa alterazione consente alla membrana cellulare una maggiore permeabilità a una grande varietà di molecole idrofile che, altrimenti, non riuscirebbero ad entrare nella cellula. Una volta formati, tali elettropori, in relazione anche all’intensità utilizzata restano aperti da pochi secondi a pochi minuti.

Porationwave®

Correnti modulate che permeabilizzano la membrana plasmatica delle cellule in numerosi punti, permettendo alle molecole di principi attivi di penetrare.

Radiowave®

Il trattamento permette di surriscaldare il sottocutaneo per una azione ristrutturante e rimodellante, favorendo un miglioramento del microcircolo con un effetto biorivitalizzante completo.

SPECIFICHE E FOCUS SULLA TECNOLOGIA

Richiedi maggiori informazioni

Compila i campi qui sotto per darci la possibilità di ricontattarti per darti tutte le informazioni che desideri senza impegno.

    Domande Frequenti

    Plasmawave è una tecnica non invasiva che svolge un’azione selettiva sul tessuto, in grado di risolvere parecchie condizioni di inestetismi senza dover necessariamente ricorrere a metodiche invasive quali chirurgia o applicazioni di laser.

    Plasmawave utilizza la ionizzazione del gas nell’aria per formare ciò che è noto come Plasma. Viene creato un piccolo arco elettrico che si concentra esclusivamente sulle aree da trattare senza creare effetti indesiderati sulle aree circostanti.

    La zona da trattare viene anestetizzata utilizzando un prodotto per uso topico. Quando la zona da trattare e desensibilizzata inizia il trattamento. Durante la procedura si potrà notare la formazione di piccole crosticine scure, di colore nero o marrone.

    Subito dopo il trattamento si potrà notare un leggero gonfiore che si stabilizzerà nel giro di 48/72 ore. Le crosticine sulla pelle scompaiono in un tempo che può variare da 4 a 10 giorni. Durante questo periodo l’area trattata non può essere toccata o grattata, in quanto si potrebbe causare ipo o iperpigmentazione.

    La quantità di sedute varia da paziente a paziente e dalle esigenze individuali. Per lifting alle palpebre, possono essere richieste 3 o 4 sessioni, di norma ogni 6 – 8 settimane.

    L’effetto del trattamento Plasmawave è considerato permanente. Tuttavia il processo d’invecchiamento continua e per questo saranno necessari altri trattamenti per far si che l’effetto perduri nel tempo.

    È un’alternativa alla mesoterapia convenzionale che non utilizza aghi ma particolari impulsi di corrente modulati per introdurre molecole bypassando l’epidermide.

    L’elettroporazione ha lo stesso scopo della classica iniezione di mesotherapia e quindi le stesse indicazioni di trattamento come il ripristino di una la pelle ri-idratata, e tonificata, nonché trattamenti per la panniculopatia e di riduzione delle adiposità.

    Non è richiesto nessun tempo di recupero, le normali attività quotidiane possono essere riprese immediatamente dopo il trattamento.

    Solitamente si possono notare notevi cambiamenti già con un paio di sessioni, ma 6 è il numero medio di trattamenti suggerito. Successivamente consigliamo di effettuare dei trattamenti per mantenere l’effetto ottenuto nel tempo.